Blog

Alimentazione e microbiota intestinale

by in NEWS Aprile 24, 2021

Sicuramente avrai sentito parlare di microbiota intestinale e di cibi che ne favoriscono l’equilibrio. Cerchiamo di capire insieme di che cosa si tratta e che cosa regola la sua normale funzionalità?

Il microbiota intestinale è l’insieme dei microrganismi simbiotici che popolano il nostro intestino e che costituiscono quindi la cosiddetta flora batterica. Si tratta di un complesso ecosistema in continuo cambiamento, in relazione al tipo di dieta, stile di vita, motilità gastroenterica, permeabilità della mucosa, immunosenescenza e stato infiammatorio.

Quali sono le sue funzioni?

  • Metabolica: è addetto alla produzione di vitamine (come la vitamina K e B12) e acidi grassi a catena corta, all’assorbimento di ioni (calcio, magnesio e ferro), alla fermentazione dei residui dietetici non digeribili, ecc;
  • Trofica: controlla la proliferazione e differenziazione delle cellule epiteliali della parete dell’intestino;
  • Protettiva: ha un effetto barriera nei confronti dei microrganismi potenzialmente dannosi;
  • Immunologica: è coinvolto nello sviluppo del sistema immunitario.

Come può essere modulato tramite l’alimentazione?

Principalmente consumando alimenti ricchi di fibre, quindi via libera ai cereali integrali, legumi, semi oleosi, frutta e verdura. È importante anche l’idratazione poiché migliora il transito intestinale, quindi ricordati di bere molta acqua.

Al contrario, evita l’alcool ed un consumo eccessivo di prodotti raffinati (farina bianca in primis), zucchero bianco, prodotti da forno preconfezionati e merendine. Infatti, un’alimentazione scorretta è una delle principali cause di disbiosi intestinale, condizione in cui il numero di batteri “cattivi” supera quello dei batteri “buoni”.

Il nostro consiglio?

È quello di seguire una dieta mediterranea. Darai un grosso contribuito alla composizione del tuo microbiota intestinale!

 

    Cart